X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
Aspesi
ASPESI - Associazione Nazionale tra le SocietÓ di Promozione e Sviluppo Immobiliare
21/03/2022
Partecipazione al Forum cittadino sui beni confiscati alla mafia

Si è aperto giovedì 17 marzo, con la presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, del Sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri,  il primo Forum cittadino sui beni confiscati alla mafia,  presieduto dall'assessore al Patrimonio Tobia Zevi al quale ha partecipato la Consigliera Delegata di Aspesi Roma – Elga Benini. “Siamo profondamente convinti che il patrimonio pubblico possa e debba essere una leva potentissima di inclusione sociale e di rigenerazione urbana” ha dichiarato l’Assessore Zevi.

I beni confiscati alla criminalità organizzata, grazie all'azione dell'autorità giudiziaria aumentano: ville, case, aziende, centri sportivi che devono essere reimpiegati a fini sociali, alcuni sono grandissime aziende, come il  Porto di Roma a Ostia, che è un bene confiscato alla mafia.

Due sono gli  obiettivi per cui è stato  costruito il Forum: avere una conoscenza più definita dei beni confiscati e delle esigenze del territorio, così da impiegare i beni confiscati per  l'emergenza abitativa, la disabilità, la protezione delle donne vittime di violenza, l'inserimento lavorativo di categorie svantaggiate e molto altro. Per farlo è necessario aumentare l'efficienza nella gestione di tutte le procedure che riguardano i beni confiscati, dalla richiesta all'Agenzia nazionale dei beni confiscati di attribuirci un bene, alla progettazione e l'assegnazione.

Presenti anche il Prefetto Matteo Piantedosi, il direttore delll'agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati Bruno Corda, il presidente dell'osservatorio per la sicurezza e la legalità della Regione Gianpiero Cioffredi, la presidente della terza sezione penale del tribunale Maria Antonietta Ciriaco, il consigliere per la legalità dell'amministrazione capitolina Francesco Greco e il già procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Federico Cafiero De Raho.

A partecipare alla seduta, in aula Giulio Cesare, insieme anche al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, all'assessore alla Partecipazione Andrea Catarci, alla Presidente del Consiglio Capitolino Svetlana Celli

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy