X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
Aspesi
ASPESI - Associazione Nazionale tra le Società di Promozione e Sviluppo Immobiliare
12/03/2022
Dati OMI – Statistiche IV trimestre 2021

Sono online sul sito dell’Agenzia delle Entrate i dati statistici relativi all’andamento delle compravendite immobiliari nel IV trimestre del 2021. In breve, emerge che:


 


nel quarto trimestre del 2021 il tasso tendenziale delle compravendite del settore residenziale si conferma positivo con una crescita del 15,7% rispetto allo stesso trimestre del 2020 e un totale di oltre 212mila abitazioni compravendute;


 


sono state 749 mila le abitazioni compravendute nell’anno 2021, dato superiore del 34% rispetto ai volumi scambiati nel 2020 e del 24% nel confronto con il 2019;


 


i tassi tendenziali mostrano differenze tra i capoluoghi (+13,2% e circa 7.500 abitazioni compravendute in più rispetto al quarto trimestre del 2020) e i comuni minori, non capoluogo (+16,9%, con circa 21.300 abitazioni compravendute in più del 2020). Differenza decisamente significativa rispetto all’analogo trimestre del 2019 in quanto la crescita risulta maggiormente concentrata nei comuni minori (+30,9%), rispetto ai capoluoghi (+16,5%);


 


l’aumento degli scambi, rispetto al 2020, riguarda tutte le aree geografiche del Paese, con picchi superiori al 20% in corrispondenza dei comuni minori del Centro-Sud. Al contrario nei capoluoghi isolani si è registrata la performance più bassa, intorno all’8%. Anche nel confronto con il 2019 i tassi di crescita si confermano ovunque a doppia cifra, dal +13% riscontrato per i capoluoghi del Centro al +36% nei non capoluoghi del Nord-Est;


 


i dati delle compravendite di abitazioni nel quarto trimestre del 2021 relativi alle otto principali città italiane, evidenziano, con oltre 4 mila abitazioni acquistate in più rispetto allo stesso trimestre del 2020, una variazione tendenziale annua intorno al +15%, in linea sia col dato nazionale visto precedentemente sia con il tasso registrato nel confronto col 2019, nell’analogo trimestre ante emergenza sanitaria;


 


concentrando l’attenzione proprio su quest’ultimo emerge una certa differenziazione nelle performance dei mercati locali, con Palermo, Milano e Firenze che registrano incrementi più contenuti, ben al di sotto del 10%, mentre Roma, in cui si concentra circa il 30% del mercato complessivo delle metropoli, con quasi 11 mila transazioni fa registrare un +27,5% sul 2019;


 


esaminando la distribuzione delle compravendite nel quarto trimestre 2021, si osserva che la quota prevalente di acquisti, circa il 40% riguarda il taglio dimensionale medio piccolo, da 50m2 fino a 85m2 , con oltre 13.000 unità scambiate nel complesso delle 8 grandi città.


 


Statistiche IV trimestre 2021

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy