X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
Aspesi
ASPESI - Associazione Nazionale tra le SocietÓ di Promozione e Sviluppo Immobiliare
16/02/2022
Macro & Real Estate Market Update

In occasione della presentazione del Macro & Real Estate Market Update, Manfredi Catella - CEO Coima - ha identificato priorità e strategie d’investimento per la crescita del nostro Paese. Obiettivi raggiungibili grazie alla stabilità politica dovuta alla riconferma di Mattarella e Draghi nelle rispettive cariche, all’alta percentuale della popolazione vaccinata che ha mitigato gli effetti di Omicron con la conseguente diminuzione delle restrizioni. Lo scenario delle strategie di crescita dovrà concentrarsi sui prossimi target da raggiungere innanzitutto con il PNRR che, ricordiamo, secondo le stime di Coima impatta sulla rigenerazione urbana per 54 miliardi di euro.

 

In tema di sostenibilità, il nostro Paese ha l’occasione di colmare il gap con le altre nazioni europee che presentano il 20-30% di aree green contro il nostro 15%. L’Italia ha bisogno di una forte spinta in questo senso, sia a livello nazionale che locale, con un 40% di patrimonio immobiliare antecedente al 1960 (contro una media europea del 32%), con oltre 350 M sqm di proprietà delle pubbliche amministrazioni da rigenerare.

 

Così, mentre Milano dovrà concentrare i suoi sforzi su abbassamento delle emissioni di CO2 e decarbonizzazione, Roma dovrà reinventare nuovi modelli di insediamento, ridisegnare i trasporti, rivitalizzare il rapporto tra uomo e ambiente e rafforzare la rete di sviluppo della cultura in vista di un obiettivo importantissimo per la sua crescita, ovvero EXPO 2030.

Rispecchiando tutti questi elementi, Coima propone Porta Nuova come modello di sviluppo post-covid e Porta Romana come principale progetto di rigenerazione urbana.

 

Rispetto all’andamento del settore immobiliare Coima ha evidenziato sul 2021 un +13% di investimenti rispetto al 2020 (con picchi dell’88% nella logistica e 86% nell’alberghiero), un forte ritorno degli investitori internazionali, un incremento della richiesta di uffici sostenibili in un mercato che vede sicuramente più avanti Milano (con 143 LEED) rispetto alla Capitale (con 57 LEED), una forte crescita del mercato residenziale (con un +43% di capitale mosso attraverso le  transazioni) e dei prezzi (+9,5% nel 2021 rispetto al 2010)

Al seguente link le slides riassuntive della presentazione

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy