X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
Aspesi
ASPESI - Associazione Nazionale tra le Società di Promozione e Sviluppo Immobiliare
18/11/2020
ANNULLATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE IL PIANO PAESISTICO DEL LAZIO

E’ stata emanata ieri dalla Corte Costituzionale  una sentenza che ha un forte impatto sulla disciplina paesaggistica  del Lazio,  avvenuta a seguito di un conflitto di attribuzione tra il Ministero  dei Beni Culturali e la Regione Lazio, promosso dal Presidente del Consiglio dei Ministri. Il conflitto è stato generato da un lamentato coordinamento tra  Regione e Ministero  nella fase finale di approvazione del PTPR.  L'effetto pratico ed immediato sugli operatori del real estate è quello di ripristinare la disciplina  del PTPR adottato nel 2007.

In una nota la Regione afferma che “nel frattempo, comunque, la Giunta regionale e il Ministero hanno già raggiunto un nuovo accordo sul PTPR, che è stato sottoscritto lo scorso luglio ed è già stato inviato all’esame del Consiglio – e ancora – La Regione, quindi, è pronta a completare la procedura di approvazione di un Piano paesaggistico territoriale atteso nel Lazio da oltre 20 anni”.

Sono stati vanificati 13 anni per la pianificazione paesaggistica del Lazio” ha commentato l’arch. Gennaro Farina, Coordinatore del Tavolo per la Rigenerazione Urbana del Laboratorio Permanente per Roma. “Si ritorna ad una fase di maggiore complessità”.

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy