X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
Aspesi
ASPESI - Associazione Nazionale tra le SocietÓ di Promozione e Sviluppo Immobiliare
05/05/2020
Misure di contrasto al Covid-19 sui luoghi di lavoro Convenzioni ASPESI per sanificazioni e acquisto DPI

Le aziende che proseguono o riprendono l’attività in questo momento emergenziale devono assicurare ai lavoratori adeguati livelli di protezione. Per questo vi abbiamo già trasmesso il protocollo d’intesa del 24 aprile 2020 sulle “Misure di contrasto al Covid-19 sui luoghi di lavoro” che ha lo scopo di garantire la tutela della salute dei lavoratori regolamentando l’accesso in azienda sia dei dipendenti che degli operatori esterni.




La mancata attuazione delle previsioni contenute nel protocollo e il conseguente verificarsi di situazioni che non assicurino adeguati livelli di protezione, sottopongono l'impresa al rischio della sospensione dell'attività, fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. In tale contesto l’Ispettorato nazionale del Lavoro svolge un ruolo di controllo di primaria importanza. Le verifiche possono essere svolte in presenza, come illustrato nei giorni scorsi dall’Ispettorato stesso nella circolare 149 del 20 aprile (aggiornata il 27 aprile) contenente dettagliate istruzioni per gli ispettori, tuttavia non si esclude la possibilità di accertamenti documentali tramite strumenti telematici. Le attività di controllo sul territorio, infatti, vengono svolte in coordinamento con le Prefetture a cui spetta la decisione sulle modalità di esecuzione, ed  il controllo basato su documenti può essere utilizzato quale attività di screening prima di procedere alle visite in azienda. Ne è un esempio in tal senso la lettera preparata dall’Ispettorato territoriale di Cosenza con cui si chiede alle aziende di compilare un questionario e di restituirlo (tramite posta elettronica) allegando alla risposta un numero considerevole di documenti. Viene richiesto di esibire, entro 48 ore dal ricevimento della comunicazione, le fatture da cui si possa evincere che l’azienda ha:

- acquistato i dispositivi di protezione individuale, i liquidi (gel) igienizzanti, il termometro per la misurazione della temperatura corporea; 

- eseguito la sanificazione dei locali;

- effettuato la formazione e l’addestramento dei dipendenti per la prevenzione del contagio.

Il datore di lavoro deve, inoltre, produrre la copia delle schede firmate dai dipendenti che attestano di aver ricevuto i Dpi, il gel e gli altri presidi. Per supportare i suoi Associati ASPESI sta sottoscrivendo alcune convenzioni, sia per l’approvvigionamento dei DPI che per la sanificazione degli ambienti lavorativi.

ECO SANIFICAZIONI

SISTEMA NATURALE PER L’INATTIVAZIONE DEI VIRUS E LA DISTRUZIONE DEI BATTERI CON OZONO

Nella brochure allegata sono descritti i procedimenti di sanificazione con ozono operati a cura di Ecocontract che, al termine dell’intervento, rilascerà un certificato con riportati i processi eseguiti.

Scarica la brochure dei servizi di sanificazione Ecocontract

La Ecocontract è, inoltre, distributore dei generatori della Ozon Clean, leader nel mercato internazionale delle sanificazioni con ozono e primo produttore e fornitore di macchine per ozono nel Regno Unito.

Scarica la brochure delle apparecchiature per la sanificazione ambientale

AI SOCI ASPESI INTERESSATI ALL’ACQUISTO DI SERVIZI O MACCHINARI DI ECOCONTRACT SARANNO RISERVATE CONDIZIONI DI FAVORE ECCEZIONALI.

Per ulteriori informazioni potrete contattare i numeri indicati sulle brochure o il nostro referente Giuseppe Mazzola ai seguenti recapiti 335/6326524 o mazzola@ecocontract.it, specificando l’appartenenza ad ASPESI.

 TERMOSCANNER

Cotini srl effettua uno sconto del 10% ai Soci ASPESI interessati all’acquisto del nuovo lettore biometrico TermoScan, che è particolarmente adatto per controllare la temperatura corporea e riconoscere il volto dell'utilizzatore con o senza mascherina, oppure la mappa del palmo della sua mano.

 



·          E' sicuro: rileva la biometria del viso anche indossando la mascherina, inibendo l'accesso a chi ne sia sprovvisto, e rileva la temperatura corporea, impedendo l'accesso a coloro che l'hanno superiore a quella consentita

·          E' igienico: riconosce la mappa del palmo della mano semplicemente avvicinandolo al lettore, evitando così ogni contatto con il dispositivo;

·          E' preciso: la misurazione della temperatura e l’individuazione della mascherina sul viso avvengono in modo rapido e accurato.




Scarica la brochure

Prezzo e modulo di acquisto




 

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy