X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
ASPESI - Associazione Nazionale tra le SocietÓ di Promozione e Sviluppo Immobiliare
17/02/2018
Difformita' dal permesso di costruire e demolizione durante i lavori
Cassazione

Il manufatto (nel caso di specie fabbricato rurale) con varianti essenziali dal permesso di costruire va demolito, non rilevando l’asserito carattere di provvisorietà delle opere e che i lavori siano ancora in corso. Lo ha ribadito il Consiglio di Stato con la sentenza n. 5477 del 24/11/2017


Sull’argomento si segnala anche la sentenza della Corte di cassazione, sez. pen., 29/12/2017, n. 57954 secondo cui per individuare la natura e la sussistenza della difformità dal permesso di costruire non è necessario attendere il completamento dell’opera ove, da quanto già realizzato, si possa desumere che il manufatto, una volta ultimato, assumerebbe caratteristiche diverse da quelle progettate.



Testo e massima della sentenza C. Cass. pen. 57954/2017
Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Privacy