X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
ASPESI - Associazione Nazionale tra le Società di Promozione e Sviluppo Immobiliare
16/06/2018
Immobiliare Uffici 2017: Milano traina la ripresa
Nel 2017 Il settore immobiliare ad uso ufficio è caratterizzato da una generale stabilità dei trend e da lievi segnali di ripresa in tutte le location prime italiane, fatta eccezione per Milano. Nella Città Meneghina, infatti, gli stimoli di crescita sono riconducibili già all’inizio del 2016, concretizzandosi poi nel panorama attuale con un mercato fluido e una richiesta in progressiva crescita. Questo lo scenario emerso dal nuovo “Report Uffici 2017”, redatto dal Dipartimento di Ricerca interno di World Capital. Da tale lavoro di ricerca, si evidenzia inoltre un graduale incremento dei canoni di locazione, con una fiducia da parte degli investitori maggiormente orientata sulle Zone Centrali delle prime location italiane. Focalizzandoci sulla locazione, è proprio Milano a trainare il mercato immobiliare ad uso ufficio italiano con un prime rent di 510 €/mq/anno, seguita poi da Roma che registra un canone di locazione di 350 €/mq/anno. Sempre nelle zone Centrali della città di Roma vengono inoltre rilevati dei nuovi sviluppi immobiliari, con tassi di sconto che superano un minimo del 10%, fino ad arrivare ad un massimo del 25% nelle Zone Periferiche. Dopo Milano e Roma, nelle Zone Centrali delle altre prime location si attesta un canone di locazione massimo che raggiunge i 240 €/mq/anno. Nel dettaglio: Firenze (240 €/mq/anno), Bologna (220 €/mq/anno), Torino (200 €/mq/anno), Napoli (190 €/mq/anno) e Padova (180 €/mq/anno). Per quanto riguarda il tempo medio di vacancy, sempre nelle Zone Centrali delle città prime italiane ad esclusione di Milano, la media registrata è di 9 mesi. Diversamente, nelle Zone Periferiche i tempi di vacancy si aggirano intorno ai 16 mesi. “Il mercato immobiliare uffici italiano chiude l’anno 2017 con un bilancio sicuramente incoraggiante e con ottime prospettive di crescita. – dichiara Neda Aghabegloo, Responsabile Dipartimento di Ricerca di World Capital – Dal lavoro di analisi svolto nel nuovo Report Uffici 2017, possiamo affermare che gli ingranaggi del comparto office sono già in moto e i trend stanno acquisendo nuovamente dinamicità.”
Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Cookies - Informativa Privacy