X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
ASPESI - Associazione Nazionale tra le SocietÓ di Promozione e Sviluppo Immobiliare
15/09/2017
Regolamento edilizio e nuova cartografia del Piemonte
Regione Piemonte

Il testo del disegno di legge 249 sulla creazione della "Infrastruttura regionale per l'informazione geografica" e la delibera sul regolamento edilizio tipo sono stati licenziati oggi dalla Commissione Urbanistica, presieduta da Nadia Conticelli. La Commissione ha approvato il testo definitivo che dovrà ora passare in Commissione Bilancio epr la norma finanziaria e dal Comitato per la Normazione per l'inserimento della clausola valutativa. Successivamente il ddl arriverà nell'aula del Consiglio regionale per la discussione definitiva per l'approvazione della legge. Relatori in Aula saranno i consiglieri Daniele Valle (Pd) per la maggioranza, ed i consiglieri Mighetti (M5S) e Berutti (Fi) per l'opposizione.  


Il secondo provvedimento approvato oggi in Commissione Urbanistica è la delibera per il recepimento del Regolamento edilizio tipo, previsto da una norma statale, che uniforma la terminologia tecnica su tutto il territorio nazionale.


L'assessore Valmaggia, precisando che il Piemonte è una delle poche Regioni che sin dal 1999 si era dotata di un proprio regolamento edilizio tipo,  ha precisato che, siccome la tempistica per l'adeguamento dei regolamenti edilizi comunali è di soli 180 giorni, con un emendamento si è stabilito che il termine dei sei mesi valga per la predisposizione dello schema per adeguare il regolamento comunale alla norma nazionale. Dopo questa fase transitoria, l'adeguamento vero e proprio dei singoli regolamenti edilizi comunali verrà realizzato in occasione della prima variante generale.

Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Privacy