X Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, continuando la navigazione l'utente ne acconsente l'utilizzo. Per informazioni su quali cookie vengono utilizzati e su come disabilitarli consultare l'informativa estesa.
ASPESI - Associazione Nazionale tra le Società di Promozione e Sviluppo Immobiliare
30/11/2017
28/11/17 - "Lo sviluppo immobiliare di domani - Ecosostenibilita' e cyber security: l'impatto sul mercato"
foto 1
1
foto 2
2
foto 3
3
foto 4
4
foto 5
5
foto 6
6
foto 7
7
foto 8
8
miniatura 1 miniatura 2 miniatura 3 miniatura 4 miniatura 5 miniatura 6 miniatura 7 miniatura 8
Il tema e' stato introdotto dal Presidente Nazionale Federico Filippo Oriana. E' in atto un processo epocale di riconversione sintetizzato negli obiettivi dell'Agenda 2030. Una trasformazione economica, sociale e ambientale che rappresenta anche una straordinaria occasione di business.
Dal 2015 al 2018, secondo i dati e le proiezioni del World Green Building Trends la percentuale dei costruttori con almeno il 60% di progetti certificati green, raddoppieranno. La sensibilita' di chi cerca casa verso il valore di una classe energetica efficiente e' in crescita: nel 2016 gli immobili delle classi energetiche piu' efficienti (A+, A e B) sono stati oggetto del 60% delle compravendite nel mercato “nuove costruzioni”, con un incremento del 10% rispetto all’anno precedente.
Elena Moretti ha focalizzato il suo intervento sulla sicurezza degli edifici: negli ultimi anni le recenti evoluzioni tecnologie hanno messo in luce ulteriori elementi di rischio all’interno degli edifici, legati prevalentemente ai crimini informatici, aprendo la strada ad un nuovo universo di problematiche. L’industria italiana fornitrice di tecnologie per la sicurezza ha saputo rinnovare il portafoglio prodotti intercettando i nuovi bisogni espressi dal mercato. Con Scenari Immobiliari e' stato elaborato l'osservatorio sulla sostenibilita' ambientale che ha analizzato, tra i vari aspetti, i vantaggi riconducibili alle buone performance degli immobili, in grado di impattare positivamente sia sugli occupanti, sia sui proprietari illustrati alla platea da Francesca Zirnstein.

Case history il nuovo smart district UpTown di Cascina Merlata, un progetto di trasformazione dell'area altamente innovativo, a impatto zero sull'ambiente, basato su domotica, risparmio energetico, connettivita' a 360 gradi presentato dall'AD Euromilano Attilio Di Cunto.
Significativo l'intervento dell'Assessore della Regione Lombardia Giulio Gallera che, non limitandosi al solo saluto, e' entrato nel merito dei temi trattati raccontando la sua esperienza, prima come Presidente della Commissione Urbanistica del Comune di Milano e poi da Assessore della Giunta Albertini. Operando attivamente nel gruppo che, a cavallo tra i due secoli, ha lanciato i programmi urbanistici che hanno interessato le aree di Porta Nuova, Citylife o Milanonord, Giulio Gallera ha di fatto contribuito al rilancio di Milano determinando una svolta storica per la citta'. Nel dibattito l'Assessore si e' mostrato in piena sintonia con il Presidente Oriana e gli sviluppatori immobiliari di Aspesi sul tema caro e vitale delle operazioni immobiliari come strumento di rilancio per lo sviluppo economico delle metropoli. Nel corso dell'evento e' stato consegnato l'Award "Skyline - Sua Altezza il Grattacielo". La giuria, composta da esponenti di Aspesi (Federico Filippo Oriana, Alberto Moro ed Antonio Anzani) e Johnson Controls (Francesco Giaccio, Elena Moretti e Cinzia Lampariello) ha deciso di assegnare quest'anno il premio all'arch. Luigi Colombo "per aver modificato con la Torre Allianz lo Skyline della citta' tramite un avanzato sistema di progettazione integrata e sostenibile che ha consentito all'edificio di guadagnare la certificazione Leed Gold". Nella prima edizione, l'award era stato consegnato all'arch. Stefano Boeri per il suo Bosco Verticale.
Associazione Aspesi - P.zza Diaz, 1 - 20123 Milano - Codice fiscale: 97135100150 - Informativa Privacy